Tutti pazzi per la pizza! Ecco come preparare la pizza senza glutine

La pizza non è più off limits per chi è intollerante al glutine. Grazie alle farine gluten free e ai preparati è possibile cucinare una pizza leggera e succulenta. In questo articolo ti spieghiamo come preparare una deliziosa pizza senza glutine, proprio come in pizzeria!

Ingredienti per la pizza senza glutine

Prima di spiegare come preparare una pizza senza glutine, ti elenchiamo gli ingredienti che occorrono per l’impasto:

  • farina senza glutine (è possibile utilizzare dei mix già pronti o creare un mix di farine naturali)
  • olio e.v.o. di qualità
  • lievito di birra o lievito madre senza glutine
  • acqua a temperatura ambiente
  • sale

A questi ingredienti di base, vanno aggiunti tutti quelli per il condimento. Ad esempio: per la classica margherita, bisognerà preparare pomodoro, mozzarella, sale, olio e basilico fresco.
Ora vediamo come si fa la pizza senza glutine.

Scelta della farina per la pizza senza glutine

Il primo passo per la preparazione della pizza senza glutine è la scelta della farina. Questo step è determinante per il gusto finale dell’impasto e per la sua consistenza.

Nei classici impasti è proprio la maglia glutinica, infatti, a conferire alla pizza quella classica elasticità e morbidezza. Dovendo in tal caso eliminare il glutine, nei preparati per pizza che si trovano in commercio vengono utilizzati diversi sostituti che consentono all’impasto di ottenere un effetto similare, quindi non dovrai preoccuparti di aggiungerli. Se invece decidi di utilizzare delle farine naturali senza glutine, oltre a dover bilanciare opportunamente diverse tipologie di farina, bisognerà aggiungere della polvere di xantano o di guar o degli amidi, per consentire all’impasto di legare.

Escludendo i prodotti che contengono glutine, la scelta delle farine da utilizzare per preparare l’impasto della pizza gluten free dipende dal gusto personale. Tra le farine principali troviamo quella di riso, di sorgo e di grano saraceno. Queste possono essere mescolate con teff, amaranto e quinoa. Il mix si può anche arricchire con farine proteiche come soia, ceci, lenticchie e piselli. Tutto dipende dal gusto e dalla consistenza che si vuole conferire all’impasto.

Preparazione dell’impasto per pizza senza glutine

Una volta che hai scelto il preparato per pizza o il mix di farine da utilizzare, si procede con la realizzazione dell’impasto.
Innanzitutto bisogna sciogliere il lievito con le mani in un po’ di acqua a temperatura ambiente. Poi si può cominciare ad aggiungere la farina, poco alla volta, e l’olio. Una volta incorporata tutta la farina, puoi aggiungere il sale: è importante che quest’ultimo non vada a contatto con il lievito perché potrebbe inibire il processo di lievitazione. Impasta bene fino ad ottenere un impasto omogeneo, molto morbido ed elastico e forma dei panetti da riporre sotto un canovaccio a lievitare per almeno 2 o 3 ore.

Lievitazione dell’impasto per pizza senza glutine

A causa dell’assenza della componente proteica del frumento, gli impasti senza glutine crescono meno e più lentamente di quelli tradizionali. Per questo motivo è preferibile preparare l’impasto con largo anticipo e lasciarlo riposare a lungo (soprattutto d’inverno), rigorosamente non in frigo.
Una volta trascorso il tempo necessario per una sufficiente lievitazione, è possibile stendere la pizza con delicatezza e farcirla a proprio piacimento.

La cottura della pizza senza glutine

Come le pizze tradizionali, anche le pizze senza glutine hanno bisogno di essere cotte a temperature molto alte. L’ideale sarebbe utilizzare una pietra refrattaria, da mettere in forno a scaldare almeno mezz’ora prima della cottura della pizza. In alternativa è possibile utilizzare la leccarda del forno rovesciata.
A questo punto, non resta che sfornare e gustare questa deliziosa pizza senza glutine!

Per chi ha poco tempo, pizza senza glutine pronta in 10 minuti!

Un’alternativa molto più veloce all’impasto fatto in casa è il fondo per pizza senza glutine. Si tratta della classica base per pizza precotta, ideale da tenere in casa e da utilizzare quando hai voglia di una pizza ma non hai tempo per preparare l’impasto. In questo caso la preparazione è davvero semplicissima: basta aggiungere un filo d’olio, farcire con gli ingredienti desiderati ed infornare per 10 minuti.