Ricette smoothie senza glutine: un concentrato di vitamine e gusto!

Voglia di qualcosa di fresco? Avete bisogno di uno smoothie! Non un semplice frullato ma una bevanda cremosa, leggera, gustosa e rinfrescante. Scoprite come prepararlo grazie ai nostri suggerimenti e due ricette di smoothie senza glutine davvero irresistibili.

Che cos’è lo smoothie

Gli smoothies sono delle coloratissime e gustosissime bevande cremose a base di frutta o verdura.
Il nome “smoothie” deriva dal termine inglese smooth, cioè leggero. Infatti è proprio la leggerezza la caratteristica principale che li differenzia dalle altre bevande alla frutta, in termini di contenuto e di consistenza. Sono anche delicati e piacevoli, perché il ghiaccio ne determina la freschezza, ma gli smoothies non risultano mai gelati, come altre preparazioni.
Insomma, un’idea gustosa e salutare per una merenda senza glutine che conquista grandi e piccini ma anche una valida alternativa alla solita colazione gluten free!

Differenze tra smoothie e altre bevande alla frutta

Ma attenzione: non si tratta di un frullato senza glutine, né di centrifugati o frappè.
Vediamo le differenze tra queste bevande alla frutta:

  • i centrifugati, come dice la parola, sono ottenuti mediante l’operazione di centrifuga, ovvero l’estrazione di succo, di frutta e verdura;
  • i frullati sono bevande prodotte mescolando latte fresco alla frutta frullata;
  • i frappè sono frullati con aggiunta di gelato;
  • gli smoothies, infine, sono frullati di frutta o verdura a cui vengono aggiunte parti di acqua e yogurt magro (sostituito da latte di origine vegetale, come il latte di soia, per i vegani).

Ricetta smoothie senza glutine

Quelle degli smoothies sono ricette senza glutine che, nella loro preparazione di base, non  richiedono particolari rielaborazioni in quanto composte da ingredienti naturalmente gluten free, quali frutta o verdura, latte o yogurt e ghiaccio. Tuttavia, bisogna fare attenzione agli elementi, come muesli e cereali, che possono essere aggiunti agli smoothies per arricchirne il sapore.
Vediamo un esempio di smoothie semplice ed una ricetta arricchita con cereali senza glutine.

Ricetta smoothie alle fragole: salutare e leggero

Ingredienti per 2 smoothies:

  • 250 gr di yogurt magro
  • una dozzina di fragole
  • un cucchiaio di sciroppo d’agave
  • 5 foglie di menta fresca

Ingredienti per decorare:

  • 2 fragole

Preparazione

Versate tutti gli ingredienti in una ciotola e frullate per almeno un minuto. Aggiungete del latte scremato, se desiderate renderlo più cremoso. Prima di servirlo, mettete il frullato a rinfrescare per almeno un’ora in frigo oppure aggiungete 3 cubetti di ghiaccio per ogni bicchiere. Infine, decorate ponendo una fragola sul bordo di ogni bicchiere e gustatelo fresco.

Ricetta smoothie banana e muesli: gustoso ed energetico

Ingredienti per 2 smoothies:

  • 2 banane
  • 2 bicchieri di latte
  • 4 cucchiai di muesli
  • 2 cucchiaini di cacao

Ingredienti per decorare:

  • cacao
  • muesli all’avena e frutta

Preparazione

Tagliate le banane a pezzetti. Se gradite un frullato freddo, potete metterle in congelatore per 30 minuti prima di procedere. Frullate le banane aggiungendo latte, cacao e muesli all’avena e frutta. Assaggiate il composto per decidere se gradite l’aggiunta di un po’ di zucchero. Prima di servire, decorate con una spolverata di cacao e una manciata di muesli che resteranno sulla superficie.

Ora che il vostro smoothie è pronto, non resta che gustarlo!